29 aprile 2013

Un Macro Extra Large

C’è ancora tempo fino all’ 11 Maggio per visitare, negli spazi del Macro -Museo d’Arte Contemporanea a Roma, “Extra Large”, la mostra dedicata ad artwork e installazioni di grandi dimensioni. L’itinerario si snoda tra opere provenienti da importanti collezioni italiane ed è pensato per guidare lo spettatore nelle tematiche dell’arte contemporanea, accompagnandolo  nella visione di dimensioni inusuali.

Le opere  “Extra Large” spaziano da tematiche legate alla politica, alla vita quotidiana e animano una riflessione sulla condizione dell’uomo contemporaneo. Ci sono le statue di cera di Nemanja Cvijanovic che riproducono personaggi come Joseph Ratzinger, il re saudita ‘Abd Allah e il politico conservatore Hu Jintao, mentre sul muro di fronte si stagliano tre fotografie che ritraggono Muammar Gheddafi, Saddam Hussein e Yasser Arafat. E ancora il carro armato in proporzioni reali di Pietro Ruffo, “The theatre of cruelty” di Kendell Geers, una grande installazione che parla della crudeltà umana.

In mostra gli artisti Giorgio Andreotta Calò, Micol Assael, Pedro Cabrita Reis, Isabelle Cornaro, Nemanja Cvijanović, Anna Franceschini, Kendell Geers, Heike Kabisch, Avish Khebrehzadeh, Marko Lulić, Vittorio Messina, Jun Nguyen-Hatsushiba, Alfredo Pirri, Pietro Roccasalva e Pietro Ruffo.

 

MACRO Testaccio

Padiglioni A,B – Piazza O. Giustiniani 4, Roma

Orario: da martedì a domenica, ore 16.00 – 22.00

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr