1 maggio 2015

Tara Mcpherson a Roma

Una ventata artistica arriva da New York con Tara Mcpherson, la pittrice, disegnatrice e scultrice esponente del movimento del Pop Surrealism, che esibirà le sue opere nella galleria Dorothy Circus Gallery a Roma. La mostra aprirà i battenti l’11 giugno e la <<Principessa dei Poster>>, così definita da Elle, esporrà i suoi quadri che parlano di paesaggi lontani, artici scenari spaziali, stravaganti entità surreali o curiosi animali, donne sensuali, bellissime, languide e dall’anima dolcemente rock.

 

Nelle sue opere racconta di sentimenti, di interiorità, di spiritualità femminile e trascina lo spettatore in un universo morbido e onirico costellato da attraenti spigoli punk. La sua particolare firma è posta al centro del petto delle sue calamitiche muse: un buco a forma di cuore che rappresenta una nostalgica metafora sentimentale, la forza e la volontà di ripresa non mostrandosi vittima ma simbolo di speranza. Combinando raffinate tecniche di illustrazione insieme all’esperta pittura ad olio, l’artista caratterizza i suoi dipinti, dai suoi classici contenuti iconografici, arricchendoli con una nuova visione dell’Amore e della Creazione, data dall’emozionante esperienza dell’esser diventata madre. Durante la mostra presenterà l’opera “Quantum Dancer”, realizzata ed esposta per la “Scope Art Fair” a Miami, un dipinto ad olio su tavola mostrante la divinità femminile, una figura eterea e spirituale, che esprime il potere ideale di creazione e distruzione. La travolgente palette di colori, poi, promette di trasportarci in un nuovo spazio emozionale insieme alle nuove 8 opere e una vasta selezione dei più celebri rock poster disegnati per famose band.

 

Giulia Impiombato, IED Istituto Europeo di Design

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr