6 dicembre 2016

#TALENTSTORY San Andrès Milano

Ironica, nostalgica e colorata: questa è la cultura messicana raccontata da San Andrès, ambasciatore di questo universo.

SAN ANDRES

Andres Caballero, originario del Messico, dopo aver frequentato le migliori scuole del suo paese e quelle europee, nel 2005 si trasferisce a Milano, dove fonda la sua casa di moda, San Andrès Milano. La sua creatività e l’artigianato Made in Italy, non lo fanno passare certo inosservato: nel 2012, infatti, partecipa al progetto Who is on Next?, arrivando tra i finalisti. Nel 2015, invece, partecipa all’esibizione della Triennale di Milano dal titolo “Il Nuovo Vocabolario della Moda Italiana”, per celebrare le arti applicate.

SAN ANDRES

Le collezioni sono legate alle sue radici culturali e all’idea di lusso, raccontato attraverso la maestria sartoriale e le sperimentazioni tessili.

Nell’ultima collezione, dal nome “Morena de mi Corazon”, il brand si ispira ad una donna romantica ed innamorata. La silhouette classica risalta il punto vita, in modo fine ed elegante, alternata a forme più scivolate e gonne a ruota di diverse lunghezze. La seta domina questa stagione, in versione jacquard e traslucida. I pattern sono opulenti e impreziositi da cuori, simbolo dell’amore e da luccicanti Swarowski colorati. La palette è vivace, i protagonisti sono il blu cielo, il fucsia, il verde smeraldo e il nero.

Un vero e proprio omaggio alla bellezza e all’artigianato.

 

Maria De Rose, IED Istituto Europeo di Design, Roma 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr