24 febbraio 2015

La sublime contaminazione di Panetta Tailor

Panetta Tailor nasce dalla passione sartoriale del maestro Sarto Vito Panetta, nel 1949. Il progetto di collaborazione con talenti emergenti promosso nel weekend di Altaroma nasce, invece, quest’anno. Il risultato è la sorprendente commistione tra due realtà parallele, lontane, ma vicine. Da una parta la tradizione, dall’altra la novità. Il nuovo Made in Italy, rappresentato nell’atelier dai marchi “Casamadre”, “Cor Sine Lab Doli”, “Super Duper Hats”, “Luca Larenza”, “Camo by Stefano Ughetti” e “Montegrappa”, ha la possibilità di essere pubblicizzato e venduto in uno tra i luoghi divenuti emblema della tradizione sartoriale romana.

panetta tailor

 

Storie, idee e innovazione che si fondono come illustrato nel libro “Moda. Il nuovo made in Italy” del giornalista Marco Magalini, parte integrante del meeting nell’atelier. Libro che racconta di un popolo di lavoratori, più o meno giovani, che tentano di proiettarsi nel futuro con ottimismo. Magalini definisce il percorso di dodici fashion designer, che fanno della tradizione manifatturiera e stilistica italiana il loro punto di partenza. Un libro che “vuole essere una diapositiva contemporanea dello scenario che stiamo vivendo nel settore moda made in Italy”.

panetta tailor

Una commistione tra tradizione e novità è suggestiva: le giacche di taglio sartoriale, posizionate accanto ai cappelli del trio “Super Duper Hats”, simboleggiano un’unione inusuale eppure indissolubile. Assistiamo, quindi, al cammino simultaneo di due mondi paralleli, i quali si amalgamano per alcuni aspetti e si escludono per altri.

panetta tailor

Osserviamo passato e presente incapaci di distinguere l’uno dall’altro, passato e presente come parti integranti dello stesso cosmo e non di due universi differenti. Se si prende, quindi, per vera l’affermazione che per moda si intende irruzione prepotente del vecchio dinnanzi al nuovo, con certezza Panetta Tailor ha colpito nel segno.

 

Giulietta Riva, IED Istituto Europeo di Design

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr