30 giugno 2015

L’ITALIA È DI MODA | IUAV VENEZIA

24 ore di parole, immagini, progetti e idee sul sistema italiano della moda.
Oggi per il futuro

 

I corsi di laurea in Design della moda dell’Università IUAV di Venezia e la rivista Studio organizzano il 2 luglio a Venezia L’ITALIA È DI MODA. 24 ore di parole, immagini, progetti e idee sul sistema italiano della moda. Oggi per il futuro. Una 24 ore a cura di Maria Luisa Frisa, direttore del Corso di laurea in Design della moda e Arti multimediali allo IUAV, e di Federico Sarica, direttore di Studio, che vedrà alternarsi fashion designer, giornalisti, scrittori, industriali, blogger, amministratori delegati, presidenti, studiosi, curatori che saranno invitati a esprimersi in formati diversi: dalla dichiarazione programmatica, all’intervista, al confronto all’americana, al talk, fino al silenzio delle sole immagini. La 24 ore sarà organizzata nella prestigiosa sede universitaria dei Tolentini, inizierà alle 12.00 del 2 luglio e terminerà alle 12.00 del 3 luglio. L’ITALIA È DI MODA sarà quindi una piattaforma per riflettere e discutere del sistema italiano della moda: come è oggi, e cosa deve diventare per essere ancora protagonista, in una dimensione in cui politica, impegno, responsabilità, bellezza, economia si intrecciano per occupare territori di crescita condivisi. Una sorta di stati generali della moda che vedranno dialogare in modo costruttivo e responsabile i diversi attori.

Il programma:

2 luglio 2015 – h12 – Aula Magna
apertura con Luigi Brugnaro Sindaco di Venezia e Amerigo Restucci Rettore Università Iuav di Venezia
Michele Bocchese (Presidente Sistema Moda Confindustria Veneto), Claudio Marenzi (Presidente Sistema Moda Italia), Renzo Rosso (Presidente Diesel e Only The Brave), Maria Luisa Frisa (IUAV), Federico Sarica (Rivista Studio)

h14.30 – Giardino
Manifattura, artigianato, co-design: una scelta di futuro, Corrado Facco (Origin Passion and Beliefs, Fiera di Vicenza), Emanuele De Donno (Viaindustriae, Happy Fashion), Simone Sbarbati (Frizzifrizzi), chair Clara Tosi Pamphili (Flash Art, Artribune)

h15.30 – Aula Magna
Carta stampata, web, piattaforme social: Le nuove forme dell’editoria
Gianluca Cantaro (l’Officiel Italia, l’Officiel Hommes Italia), Andrea Batilla (Pizza, Italiana Marchi), Sabrina Ciofi (Pizza, Italiana Marchi), Federico Sarica (Rivista Studio), Simone Sbarbati (Frizzifrizzi) chair Cristiano Seganfreddo

h16.30 – Aula Magna
Good News: La nuova moda italiana
Arthur Arbesser e Fabio Quaranta in conversazione con Gianluca Cantaro (l’Officiel Italia, l’Officiel Hommes Italia)

h17.30 – Biblioteca
Change-Makers: Le basi materiali della moda sostenibile
Marco Ricchetti (sustainability-lab.net) e Alfonso Saibene Canepa (Canepa Spa)
chair Paola Severini Melograni (scrittrice e giornalista)

h18.15 – Biblioteca
Good News: Nuove storie italiane di moda
Andrea Incontri (Andrea Incontri, Tod’s), Carlo Mengucci e Lorenzo Serafini (Aeffe Spa e Philsophy), Rodolfo Paglialunga (Jil Sander), Fausto Puglisi (Fausto Puglisi, Ungaro) in conversazione con Marta Casadei (Rivista Studio), Maria Luisa Frisa, Serena Tibaldi (La Repubblica, D La Repubblica)

h19.15 – Aula Magna
Tessile e moda: Il tempo della ricerca
Giovanni Bonotto (Bonotto Spa) in conversazione con Marta Casadei (Rivista Studio)

dalle h20 alle h21.30 – Aula Magna
Moda a Venezia footage dall’Archivio Storico Luce

h21.30 – Aula Magna
Il talento internazionale a supporto del sistema italiano della moda
Stefano Beraldo (CEO OVS) incontra gli studenti di Italia Innovation Program, arrivati in Italia per un mese dalle migliori università del mondo per lavorare all’innovazione del Made in Italy
introduce Cristiano Seganfreddo chair Federico Sarica (Rivista Studio)

dalle h22.30 – Giardino
performance e sfilate
– Silhouette Sampler: Tre scuole italiane di moda dal vivo a cura di Maria Bonifacic
In the mood for Roma: sfilata dell’Accademia di Costume & Moda Roma
Divise: sfilata dello IED Moda Milano
Sopra/Abiti: sfilata dello IUAV Venezia
– The New Old Times: performance di Manuele Scapin
————————————————
3 luglio 2015 dalle h1 alle h2 – Aula Magna e Giardino
instant workshop di scrittura notturna con Simone Sbarbati (Frizzifrizzi)

dalle h2 – Aula Magna e Giardino
Schermi di moda
– Una Giornata Moderna, regia di Marco Bertozzi (un progetto di Università IUAV di Venezia in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà)
– Sguardi sulla moda dall’archivio video di Pitti Immagine

dalle h8 alle h9 – Giardino
Piccola colazione a cura di Aristortele (www.aristortele.it)

h9 – Aula Magna
La moda dell’Archivio: Oggetti e immaginari
Gloria Bianchino (Università di Parma), Mario Lupano (IUAV), Andrea Montorio (Promemoria), Erilde Terenzoni (MiBACT)

h10 – Aula Magna
La moda e i musei italiani: Un rapporto difficile
Maria Luisa Frisa, Alessandra Mammì (L’Espresso), Clara Tosi Pamphili (Flash Art, Artribune)
chair Serena Tibaldi (La Repubblica, D La Repubblica)

h10.45 – Aula Magna
Talent Scouting Andrea Batilla (Pizza, Italiana Marchi), Adriano Franchi (Altaroma), Sara Maino (Vogue Italia e Vogue Talents) chair Serena Tibaldi (La Repubblica, D La Repubblica)
New Bohemians: Moda A-Sex
Angelo Flaccavento (Il Sole 24 ore) e Maria Luisa Frisa

h11.45 – Aula Magna
conclusioni: Alberto Baban (Presidente Piccola Industria, Vicepresidente Confindustria), Carlo Magnani (Direttore Dipartimento di Culture del progetto, Università Iuav di Venezia), Andrea Tomat (Presidente Lotto Sport Italia Spa e Stonefly Spa) chair Cristiano Seganfreddo
Nel corso della 24 ore sarà presente nel vestibolo dell’Aula Magna un’installazione realizzata da Origin Passion and Beliefs,
progetto di Fiera di Vicenza, in collaborazione con Luca Trevisani.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr