17 aprile 2014

Giada Curti al Bride Show di Dubai

Giada Curti fa il bis. Dopo i numerosi consensi ottenuti alla New York Fashion Week, è la volta del Medio Oriente, che l’ha vista protagonista dell’apertura del Bride Show Dubai, come ambasciatrice dello stile italiano.

 

Giada Curti

La designer romana, che fa della più tradizionale sartorialità made in Italy il suo cavallo di battaglia, ha fatto sfilare sulla passerella dell’importante manifestazione dedicata al wedding negli Emirati Arabi, le sue linee Giada Curti Haute Couture e Atelier Curti. I colori caldi e il pizzo traforato della collezione “Portofino” hanno aperto lo show, seguiti poi dalle linee pulite e i dettagli preziosi degli abiti da sposa.

 

Giada Curti

“È davvero un’emozione unica poter rappresentare l’Italia, la cultura, la creatività e l’imprenditorialità in un Paese come Dubai, tanto lontano geograficamente, tanto vicino con la voglia di capire e scoprire noi italiani. Sono molto vicina al mondo arabo, anche dopo l’evento di lancio della Lamborghini Veneno ad Abu Dhabi, dove mi hanno accolto con calore e stima. Devo al Bride Show l’incontro con il mio local partner, grazie al quale sta nascendo l’Atelier Curti di Dubai, e magari, tra qualche tempo, anche quello di Abu Dhabi… dove le nostre spose potranno trovare le collezioni Giada Curti Haute Couture Sposa ed indossare anche la collezione evening…” 

 

Come dimostra Giada Curti, l’eccellenza italiana, continua a essere capace di catturare gli scenari del multiforme panorama della moda, nazionale e internazionale.

 

 

Martina Briotti

Accademia Costume & Moda

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr