5 marzo 2014

Frida Kahlo in mostra alle Scuderie del Quirinale

Grande attesa per l’inaugurazione della mostra dedicata all’artista messicana Frida Kahlo.

01autoritr con collana di spine

Frida kahlo

A Roma, alle Scuderie del Quirinale, dal 20 marzo al 31 agosto un racconto sull’arte della pittrice divenuta ormai un’ icona della cultura messicana del 900: un percorso in cui le disavventure della sua vita si fondono con la storia e lo spirito del mondo a lei contemporaneo, riflettendo le trasformazioni sociali e culturali del suo paese. La progettazione della mostra curata da Helga Prignitz-Poda comprende, oltre ai quadri, una selezione dei ritratti fotografici dell’artista, tra cui quelli realizzati da Nickolas Muray negli anni quaranta, complemento indispensabile alla lettura del personaggio.

02autor con vestito di velluto

Frida kahlo

I dipinti, spesso di piccolo formato, sono permeati dalle tradizioni folkloristiche e dal passato indigeno, simboli del costume popolare, in cui prevale il tema dell’autoritratto, segno distintivo dell’opera di Frida, con colori accesi e un’ estrema attenzione a tutto ciò che le ruota attorno, dagli animali alle piante esotiche, fiori e insetti, divenendo feticci del suo mondo.

Un corpo martoriato da innumerevoli intemperie e allo stesso tempo così vivo.

“Bellezza e bruttezza sono un miraggio perché gli altri finiscono per vedere la nostra interiorità.”                                                                                                                                                                          Frida Kahlo.

04autor come tehuana

Frida kahlo

Il riflesso di una donna fragile ma al contempo coraggiosa e ribelle che esprime la sua creatività senza tabù. Creatività elogiata da stilisti e designer che, ispirati dalla sua arte, hanno dato il via alla rielaborazione di un’icona e di un immaginario messicano che rivive ancora oggi.

Con curiosità aspettiamo di ammirare i mille volti di Frida.

 



Vania Patriarca

Accademia Costume & Moda

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+1Share on LinkedIn0Share on Tumblr