31 ottobre 2013

Dolcetto o scherzetto? Meglio una vellutata…

Halloween va di scena anche a Roma. Grandi zucche colorate e bambini che da giorni allertano i condomini della porta accanto: dolcetto o scherzetto? Meglio una vellutata di zucca! E non stiamo parlando di quella pronta.

 

Per quanti decideranno di non scappare dalla città o di non avventurarsi  nelle diverse feste di a tema,

suggeriamo una ricetta gustosa e light, semplice per chi come noi non ha voglia di stare tre ore ai fornelli,   da realizzare con quegli ingredienti che il più delle volte hai in casa, senza dover cercare sul dizionario il nome della spezia del giorno o attraversare la città per quel market bio, dove trovi di tutto.

 

INGREDIENTI

400 g di zucca

1 scalogno
mandorle a lamelle e fresche

Olio extravergine d’oliva
sale

spezie varie

 

PREPARAZIONE

Fate appassire lo scalogno in padella con un po’ di olio.

Tagliare la zucca a pezzettoni, ovviamente dopo averla sbucciata, e aggiungerla allo scalogno.

Iniziare a versare acqua o brodo vegetale e cuocere per 45 minuti.

Aggiungere sale, pepe e una delle spezie che avete in casa  a vostro piacimento (noce moscata, curry , maggiorana, fate vobis!)

Far saltare le mandorle in una padella antiaderente e tostarle.

Passare la zucca o utilizzare frullatore ad immersione e se necessario aggiungere il brodo a proprio piacimento per averle la giusta densità.
Servire in delle scodelle e decorare con le mandorle. Condire con olio di oliva.
Per i più temerari aggiungere dei crostini di pane tostato.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr