21 novembre 2014

Dalla moda al food: riflettori puntati su Via Borgognona

borgognonaIl nome della via non ha certezze etimologiche, poiché, secondo alcuni,si riferisce aiBorgognoni o Burgundi, commercianti o artisti provenienti dalla provincia francese della Borgogna, che si stabilirono in questa zona quasi deserta nel Quattrocento; per altri, il toponimo trasse origine dalla chiesa di S.Claudio, eretta nel 1662, prossima alla via ed appartenente alla “Nazione Borgognona”.

 

Frequentata dall’aristocrazia e dalla borghesia in passato, Via Borgognona è adesso una delle strade più belle e caratteristiche del centro di Roma. Le boutique di moda come Gucci,  Stella Mc Cartney o Fratelli Rossetti, protagoniste da anni dello shopping romano, hanno dato il benvenuto ai nuovi brand pronti a conquistare i trend addicted della città.

 

Tra i “nuovi arrivati” Ginger, ristorante e juice bar ha preso  il posto della boutique storica di Laura Biagiotti. Con un look total white e un mood molto frizzante è diventato una destinazione di tendenza  per le pause pranzo degli addetti ai lavori del centro e per una tappa break dei tour dei fashion addicted, pronti a rigenerarsi con la famosa bacca açai dalle straordinarie qualità antiossidanti.

 

borgognona

 

Un angolo parigino per lo store di Ladurée, “la gioielleria del macaron”: nato nel 1862, fu Pierre Desfontaines a trasformarlo nel pasticcino conosciuto in tutto il mondo, ispirandosi a una ricetta portata oltralpe da Caterina de’ Medici . Entrare nel negozio è una gioia per gli occhi e per il palato: colori pastello, scatole di mille formati e multicolor rendono l’ambiente unico.

 

borgognona

 

Dal dolce al salato continua il luxury food con Tartufi & Friends, il locale dall’ambientazione anni ‘80, dedicato agli appassionati del tartufo. Una nuova formula riservata alla degustazione e alla conoscenza del pregiato alimento abbinato alle eccellenze alimentari italiane e accompagnato dai migliori vini e spumanti della tradizione nostrana.

borgognona

 

E torniamo alla moda con le nuovissime aperture degli store COS e & Other Stories, che mercoledì sera hanno celebrato l’inizio della nuova avventura nella capitale con un opening party. Due spazi divisi in tre piani dedicati a un pret-à-porter  vastissimo, al beauty e agli immancabili accessori. Tanti i vip accorsi ai due eventi di opening: da Syria, che ha curato il DJ set nello store & Other Stories, alle attrici Katy Saunders, Natalie Rapti Gomez, Cecilia Dazzi e Giulia Bevilacqua, ma anche Candela Novembre, Tamu McPherson, Gilda Ambrosio e tante personalità note del mondo della moda e dello spettacolo.

 

Opening Cos

Ph Credits Karlaotto

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+1Share on LinkedIn0Share on Tumblr