1 marzo 2017

Da Who Is On Next? alla Milano Fashion Week

Dal progetto di scouting “Who Is On Next?” alla Milano Fashion Week il passo è breve. Altaroma in collaborazione con Vogue Italia, promuove e seleziona talenti che vantano un brillante futuro nel mondo della moda.

who is on next

The Next Talents

 

La Milano Fashion Week si apre con le presentazioni delle collezioni Autunno Inverno 2017/18 dei talenti usciti da Who Is On Next? Come Diptych di Edithmarcel e l’esposizione a Palazzo Morando che ha visto in prima linea le creazioni di Brognano, Parden’s e Pugnetti Parma – finalisti di Who Is On Next? Donna 2016 – selezionati da Yoox Net-A-Porter per “The Next Talents”, un progetto a favore del talento emergente che dedica loro una speciale vetrina sul portale insieme ad altri talenti emergenti.

who is on next

Edithmarcel

 

A scendere in passerella, tra pellicce futuristiche ed un mood giocato sulla s-composizione, c’è la collezione di Marco De Vincenzo. Qui, il designer reinventa in chiave moderna gli oggetti del passato. Giochi che sanno invece di geometrie, sia nei tagli che nelle stampe dei tessuti rubati dal guardaroba maschile, per gli abiti di Gabriele Colangelo. Direttamente da altri mondi, calcano le passerelle le donne barocche ed iperdecorate di Leitmotiv. Mentre, escono da favole esopiche quelle di Au Jour Le Jour, che reinterpreta la “hit” del pijama in versione deluxe. Segue invece il filone del binomio moda/politica Stella Jean. La stilista italo-haitiana, mescola elementi ripresi dalle divise militari della Guerra Fredda insieme al motto: “One, No One and One Hundred Thousand Kilometres”, stampato su maglie ed abiti, dove per questa collezione spicca la collaborazione negli accessori, realizzati col giovane designer siriano, Asaad Khalaf, diplomato nel 2016 all’Accademia Costume e Moda di Roma.

 

who is on next

San Andrès Milano

 

Ed ancora le presentazioni di Aquilano Rimondi, MSGM, Arthur Arbesser, Daizy Shely, Giannico, Giuseppe Di Morabito, Paula Cademartori, Miahatami, Comeforbreakfast, Coliac, San Andres Milano e Piccione.Piccione. Tanti nomi che da Altaroma si affacciano al mercato estero passando per le sfilate di Milano. Complici le diverse suggestioni, ben rappresentate dagli allestimenti, dalle mostre e dagli show, i designer, alcuni dei quali nomi consolidati del calendario milanese, hanno la duplice opportunità di rappresentarsi e rapportarsi al mercato estero grazie alla presenza di  buyer, showroom e stampa.

 

who is on next

Piccione.Piccione

 

«Un punto di svolta» come l’ha definito Flippo Pugnetti in una recente intervista su Vogue: «Who Is On Next?, […] in termini di vendite, ha attirato l’attenzione di importanti buyer e a livello professionale mi ha avvicinato ad aziende che prima non mi avrebbero considerato.»

Un progetto pensato e realizzato da Altaroma in partnership con Vogue Italia. Nato nel 2005, con l’obiettivo di scovare i giovani promettenti del panorama moda, esteso nel 2009 anche alla categoria Uomo, con l’appoggio di Pitti Immagine Uomo e L’uomo Vogue. Sempre dedito alla ricerca e allo sviluppo del Made In Italy, grazie al supporto dell’Italian Trade Agency e del Ministero dello Sviluppo Economico, sottopone i giovani designer ad un’attenzione non solo mediatica, ma anche commerciale. Di anno in anno le creazioni dei brand vengono presentate allo show di luglio. In attesa della prossima edizione, qui tutte le info per partecipare a Who Is On Next? Donna 2017.

Alessandro Iacolucci

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+1Share on LinkedIn5Share on Tumblr