18 febbraio 2016

AVANBLANC – BAMS – CATHERINE DE ‘ MEDICI 1533 – GIANNICO | ALTAROMA #FASHIONHUB

È inutile negarlo, Who Is On Next?, il progetto di scouting nato dalla collaborazione tra Altaroma e Vogue Italia, è la chiave di (s)volta della kermesse capitolina. Incubatore indiscusso di talenti, il concorso per designer emergenti, negli ultimi anni, ha trasformato la settimana dell’alta moda romana in un vero e proprio trampolino per gli stilisti che cercano di farsi largo tra i big.

altaroma

Avanblanc

I giovani portati a battesimo da WION, infatti, continuano ad essere sostenuti dalla fashion week della città eterna anche nelle stagioni successive alla loro partecipazione al contest. E proprio in quest’ottica di supporto e promozione rientra anche la mostra che, negli spazi dell’Ex Dogana, lo scorso gennaio, ha visto protagonisti quattro finalisti della categoria accessori dell’ultima edizione.

altaroma

Catherine Dè Medici 1533

Avanblanc, Bams, Catherine de’ Medici 1533 e Giannico sono tornati per presentare le collezioni FW 2016-2017 nella città che per prima ha dato loro visibilità.

 

altaroma

Giannico

Così, la linea di borse dal design essenziale e dai volumi scultorei di Francesca Calistri, firma di Avanblanc, le scarpe all print in velluto di Bams, il brand nato dal sincretismo tra Ginevra Vitale, Andrea Giordano Orsini e Manuel Romano, le décolleté glamour e romantiche pensate da Francesca Pisano per il suo Catherine de’ Medici 1533, e le divertenti calzature dall’allure pop realizzate da Nicolò Beretta per Giannico hanno colorato il suggestivo allestimento ecosostenibile curato da Arredopallet.

altaroma

Bams

Altaroma, dunque, ha portato, ancora una volta, con questa exposition, il lavoro creativo dei giovani designer all’attenzione di stampa, buyer e addetti ai lavori, confermando il proprio impegno nel definire un nuovo corso sempre più incentrato sul sostegno e sulla valorizzazione dei designer del domani.

Ph Credits @Altaroma

Photogallery www.altaroma.it 

Mara Franzese

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr