25 gennaio 2014

ASVOFF – A Shaded View On Fashion Film

Passione, talento, moda. Luci soffuse nelle mura dell’antico tempio di Adriano gremite. Mentre le immagini velocemente scorrono sul maxischermo al centro della sala in un tripudio di pietre colorate, il tempo sembra essersi fermato attraverso un ponte che lega indissolubilmente passato, presente e futuro e lo spettacolo ha inizio.

IMG_3921

Si apre nel migliore dei modi la XXIV edizione della kermesse capitolina. ASVOFF, Bulgari e Altaroma insieme per celebrare la tradizione e per portare avanti quella mission in cui da qualche anno la manifestazione romana è impegnata: sostenere i giovani talenti.

Ideato dall’eclettica Diane Pernet, ASVOFF – A Shaded View On Fashion Film, il primo festival annuale internazionale di cortometraggi dedicati al mondo della moda, approda nella città eterna e premia il talento.

IMG_3910

Tanti i volti noti a presenziare al cocktail d’apertura, a partire da Isabella Ferrari, madrina dell’evento, che, nel corso della serata, ha decretato i vincitori del video contest di cortometraggi “Let Bulgari dazzle your senses”, ispirati alle pietre colorate della prestigiosa maison italiana.

Sono Vincent Gagliostro, vincitore del Grand Prize con il video “The Color of My Life”, Karine Laval cui è stato assegnato il Jury Prize con “State of Flux” e Franck Glenisson a cui è andato il premio Best Art Direction con il suo “Notre Amour”, i prescelti tra i  finalisti giudicati da Diane Pernet.

IMG_3937

 

Ad accogliere gli ospiti, inoltre, nella cornice del tempio, una mostra dedicata proprio alla giornalista pioniera nel mondo digitale “Diane Pernet Shadows of an Icon” che sarà on view fino al 26 gennaio.

Mara Franzese

Accademia Costume & Moda

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr