19 ottobre 2016

Arthur Arbesser SS 17

Linee semplici e silhouette pulite esaltano la femminilità contemporanea e lo stile grafico ed elegante di Arthur Arbesser.

arthur arbesser

 

In un gioco di sovrapposizioni e accostamenti ogni colore potenzia l’altro, attraverso un mix di contrapposizioni decise. Must have della collezione, è sicuramente il collo alla marinara quasi in stile scolastico, una scelta tra il vintage e la modernità, quest’ultima segnata soprattutto dalla scelta dei tessuti tecnici e iridescenti nelle fantasie vichy, stripes e camouflage. I costumi del palio di Siena si trasformano in maglie e shorts, e i capi indossati nelle vecchie foto di famiglia vengono rieditati senza esitazioni. Le tenute alla marinara diventano giacche oversize, accompagnate da colori sgargianti che rendono il tutto non più cosi distante nel tempo.

arthur arbesser

Vincitore anche del progetto WHO IS ON NEXT? organizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia, Arthur Arbesser ha abbracciato diverse collaborazioni per questa passerella milanese. Ilenia Corti per i gioielli, che riprendono fedelmente il tema della freccia presente in collezione, le stampe fotografiche dei nodi marinari dell’artista Sophie Sevigny e ancora Svarowski per i cristalli e Fabio Rusconi per la realizzazione delle calzature, Silhouette per la realizzazione degli occhiali che hanno preso ispirazione dalla montatura iconica della scrittore newyorkese Arthur Miller, realizzati in quattro varianti colore con abbinamenti che seguono le diverse sfumature del vetro viennese.

Una suggestione del passato che diventa spunto per qualcosa di nuovo.

 

Gabriella Guarini, Accademia Costume & Moda – Roma

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr